Perugia

Panorami, luci e forme. La città del grifone si è dispiegata davanti ai miei occhi.

Ogni volta che sono tornata ha svelato un angolo prezioso, il silenzio nascosto sotto una pietra, la cultura maestra di tali vestigia. Perugia mi accolta come una sua allieva, una universitaria zaino in spalla.

[1]


 

[2]


[3]


[1] Da lei mi sono recata per consigli sulla tesi magistrale in Antropologia (Convegno Internazionale di Americanistica > maggio 2011)

[2] Due anni dopo sono tornata vincente, monografia alla mano, per raccontare del funk carioca. E fu così che mi imbattei nel giornalismo (XXXV Convegno Internazionale di Americanistica – International Journalism Festival 2013 > aprile/maggio 2013)

[3] Sono passati altri due anni prima che tornassi per confrontarmi con giornalisti professionisti. Per una sola notte, in quel casolare di campagna da cui veder Perugia risplendere sul suo colle (International Journalism Festival 2015 > aprile 2015)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s